Cos'è questo? Da questa pagina puoi usare i link ai Web Sociali per salvare Riconosciuto il Consorzio di tutela del Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP in un servizio di social bookmarking, o usare il form per inviare via E-mail un link del post a chi preferisci.

Web Sociali

Invia e-mail

E-Mail
maggio 08, 2013

Riconosciuto il Consorzio di tutela del Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP

Scritto in: Categoria Generale

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto ministeriale 10 aprile 2013 è stato ufficialmente riconosciuto il Consorzio di Tutela della DOP Pomodorino del Piennolo del Vesuvio.

Uno dei più antichi prodotti tipici dell’agricoltura campana, tanto da essere perfino rappresentato nella scena del tradizionale presepe napoletano, e che dal 2009 si fregia del più importante marchio europeo, ha finalmente un proprio organo di tutela e valorizzazione.

La superficie stimata nel comprensorio vesuviano della DOP è di circa 600 ettari (10% circa della SAU seminativi dell’area), con produzioni annuali di circa 5 mila tonnellate di prodotto fresco, e rese oscillanti fra i 60 e i 150 quintali per ettaro.

Il riconoscimento della DOP e il rinnovato interesse commerciale verso tale prodotto ha rivitalizzato nella zona di produzione l’intero comparto tanto che tutto il prodotto, fresco, conservato e trasformato, è smaltito senza alcuna difficoltà soprattutto sul mercato locale, ma negli ultimi anni anche presso la moderna distribuzione.

Le potenzialità del prodotto sono ancora tante e grazie al nascente Consorzio sarà possibile programmare una adeguata ed intelligente politica di valorizzazione del prodotto, anche perché è alto il livello di qualità percepita dai consumatori e quindi elevata è la richiesta della produzione stessa.

fonte: Regione Campania

Consorzio di tutela del Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP

  • Share/Bookmark

Ritorna a: Riconosciuto il Consorzio di tutela del Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP