Cos'è questo? Da questa pagina puoi usare i link ai Web Sociali per salvare Stracotto di manzo al nero d’Avola in un servizio di social bookmarking, o usare il form per inviare via E-mail un link del post a chi preferisci.

Web Sociali

Invia e-mail

E-Mail
ottobre 28, 2013

Stracotto di manzo al nero d’Avola

Scritto in: Categoria Generale, Le Ricette Campane

Ingredienti per 6 persone:

- 1 kg circa di manzo (scegliete un taglio magro, pesce, scamone, oppure semigrasso come il cappello del prete)

- 2 carote

- 2 coste di sedano

- 1 cipolla

- 1 rametto di rosmarino

- 2 foglie di salvia

- 1 spicchio di aglio

- sale

- pepe

- 1 bottiglia di Nero D’Avola

- 3 cucchiai d’olio d’oliva.

La sera prima: mettete la carne in un recipiente con le verdure sbucciate e le erbe e coprite con il Nero D’Avola. Riponete in frigo fino al momento di cucinare (in tutto lasciate la carne nel vino da 12 a 24 ore). Se la carne non fosse del tutto immersa nel vino, giratela dopo alcune ore e coprite la ciotola.

Scaldate l’olio in una casseruola a fondo su fuoco medio e fatevi rosolare il pezzo di carne ben sgocciolato e asciugato con carta assorbente. Nel frattempo, tagliate le verdure a pezzettini. Avvolgete il rametto di rosmarino nelle foglie di salvia e legate con spago da cucina (è un trucco per non ritrovare gli aghi del rosmarino nel sugo).

Quando la carne è dorata, toglietela dalla casseruola e unitevi le verdure e le erbe. Lasciatele soffriggere a fuoco moderato per circa 10 minuti, quindi rimettete la carne nella casseruola. Cospargete con un cucchiaino di sale e un po’ di pepe e coprite con il vino della marinata. Portate e ebollizione e abbassate a questo punto la fiamma al minimo.

Lasciate cuocere per 2 ore circa, o fino a quando la carne sarà tenera, girandola ogni tanto. Togliete la carne dalla casseruola e tagliatela a fette.

Passate il fondo di cottura (liquido e verdure) al passaverdure oppure al frullatore e rimettete il tutto nella casseruola.

Accompagnate con puré di patate o polenta.

Buon Appetito

Stracotto di manzo al nero d’Avola

  • Share/Bookmark

Ritorna a: Stracotto di manzo al nero d’Avola